Lasagne al pesto a modo mio!

Ingredienti per 6 persone

  • 8 Sfoglie di lasagna Sfoglia Grezza Giovanni Rana lasagne[1]
  • 1 litro di besciamella
  • 500/600 ml pesto alla genovese
  • 200 g mozzarella
  • 100g parmigiano grattugiato
  • Pomodorini ciliegino
  • Noce moscata

Procedimento

  1. Preparare la besciamella ed il pesto secondo le proprie ricette di fiducia. Io per la besciamella ho utilizzato 1 l latte, 70g burro, 70g farina, noce moscata, sale q.b.
    Per il pesto io ho utilizzato quello del supermercato. Attenzione alla scelta del pesto: vi consiglio quello fresco perché meno salato di quello in vasetto di vetro a lunga conservazione. Nel caso decidiate di utilizzare quest’ultimo fare molta attenzione al dosaggio del sale nella besciamella.
  2. Tenere da parte una tazza (250ml) di besciamella e mischiare il resto con il pesto. Aggiungete il pesto poco per volta e valutate ad ogni aggiunta la sapidità. Eventualmente correggere con la besciamella tenuta da parte o un pizzico di sale in più.
  3. In una teglia rettangolare 30×20  versare due mestoli di besciamella al pesto, sovrapporre due sfoglie, versare altra besciamella, cospargere di parmigiano e una manciata di mozzarella. A piacere aggiungere dei pomodorini tagliati a metà (o anche quadrotti di patate lesse o fagiolini). Formare in questo modo almeno tre strati e terminare gli ingredienti.
  4. Sull’ultimo strato di sfoglia versare la besciamella tenuta da parte in precedenza, una generosa manciata di parmigiano e una grattata di noce moscata.
    Se ve ne fosse avanzato, qua e là potete aggiungere un cucchiaino di pesto per colorare.
  5. Infornate seguendo le indicazioni di cottura della sfoglia utilizzata (io l’ho fatta cuocere 20 min a 180° + riposo)

Molto molto buona!P1012789

Non vi spaventate se vedrete affiorare parecchio olio in superficie, all’assaggio la sensazione che si ha non è di unto, ma di cremoso!

Assolutamente da rifare! Anche per mostrarvi una foto più degna di questo “avanzo” ormai freddo!!! (la foto su è presa dal web!)


Potrebbero interessarti anche:

tagliatelle salsa alle noci  sformatini di ricotta e piselli  uova strapazzate ai gamberi

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...