IMAG0155.jpg

Purè di patate a modo mio

La mia prima esperienza con il purè è stata una quindicina di anni fa, a cena da una mia parente (non proprio il Top delle cuoche) che mi propinò il purè nella sua versione più spoglia e anonima (preparato per purè, acqua e latte, dubito ci fosse il sale). Ovviamente fu una delusione totale e per i 15 anni successivi non mi è mai sfiorata l’idea di riprovarlo. Fino a che scopro che addirittura il preparato per purè poteva essere usato in altre ricette Sorpresa, al che l’ho ricomprato e… ora non manca mai nella mia dispensa (le patate finisce che germogliano sempre Pensieroso). Oggi vi propongo la ricetta base: il purè, ma… a modo mio! Occhiolino

Ingredienti:purè

  • una confezione di fiocchi di patate
  • acqua e latte come indicato in basso
  • un cucchiaio di burro o margarina
  • due cucchiai di parmigiano reggiano
  • noce moscata (un pizzico)
  • prezzemolo tritato (un cucchiaio raso)
  • aglio (io in questi casi uso l’aglio secco passato al macina-spezie)
  • sale q.b.

Procedimento:

  1. Dato che spesso utilizzo il purè per creare qualcosa di diverso, la consistenza che di solito ha seguendo le istruzioni per la preparazione nelle confezioni è, per me, troppo liquido. Quindi invece dei 200g di acqua e 200g di latte di solito previsti, io utilizzo 150g di acqua e 150g di latte. In questo modo la consistenza del purè è adatta ad essere lavorato con un sàc a poche.
  2. Portare a bollore acqua e latte con il cucchiaio di burro, la noce moscata, l’aglio e il pepe. Spegnere e aggiungere i fiocchi di patate. Mescolare energicamente. Unire il formaggio, il prezzemolo ed aggiustare di sale secondo il proprio gusto.
  3. Mettete il purè in un sàc a poche e su una teglia creare dei riccioli (come per le patate duchessa) e passare qualche minuto sotto il grill del forno fino a doratura..
    N.B. Se non si riduce la quantità di liquido rispetto a quello indicato nelle istruzioni, le duchesse si afflossceranno inesorabilmente! Sperimentato!

purè

L’idea in più…:

  1. Svuotare con uno scavino o un cucchiaino una zucchina tagliata a metà per il senso della lunghezza (con la polpa di zucchina che avanza provate una di queste ricette!).
  2. Cuocere le “barchette” al vapore (oppure se la linea ve lo consente friggetele!) o nel microonde, insaporitele con sale e pepe e riempitele con il purè.
    barchette barchette di purè
  3. Spolverate di pangrattato aromatizzato con olio e aromi a vostro piacimento, e passate le barchette sotto il grill!. Bon Appetìt!
    barchette di purè

Potrebbero interessarti anche:

braciole di maiale con mele  zucchine tonde ripiene  saltimbocca alla romana

2 pensieri su “Purè di patate a modo mio

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...