Finta carbonara (senza uova)

Questo piatto ho avuto desiderio di sperimentarlo appena è andata in onda la puntata in cui Gaia, una concorrente, l’ha proposta a Cuochi e Fiamme. Una finta carbonara con pancetta o guanciale, ricotta e curcuma al posto dell’uovo. Ha conquistato anche l’intransigente della carbonara e della cucina romana Riccardo Rossi… mica bruscolini! io l’ho replicata così.

Ingredienti per 2 porzioni:

  • 160g spaghetti
  • 150g ricotta*
  • 5 belle cucchiaiate di pecorino romano
  • 75g pancetta dolce
  • curcuma q.b.
  • sale e pepe

*utilizzando ricotta di pecora o di capra la ricetta è adatta anche a chi ha intolleranza verso il lattosio vaccino.

P1012946

Procedimento:

  1. Mettere a bollire l’acqua per la pasta. tostare la pancetta in padella senza aggiungere grassi e mettere da parte.
  2. Il una ciotola mescolare la ricotta al pecorino e tanta curcuma quanta ne serve ad ottenere un bel giallo-arancio simile al colore di un tuorlo d’uovo. Non aggiungere sale perché il pecorino è già sufficientemente sapido, via libera invece al pepe.
  3. Scolare gli spaghetti al dente e mischiarli al composto di ricotta aggiungendo la pancetta e qualche cucchiaio di acqua di cottura se serve (se ne aggiungete troppa potete correggere aggiungendo altro pecorino).  Molto buona ve lo assicuro, il gusto resta “abbastanza romano” per via del pecorino e della pancetta! Occhiolino

Potrebbero interessarti anche:

ravioli cacao gorgonzola vaniglia  uova fritte  cocktail pesca lemon

Annunci

17 pensieri su “Finta carbonara (senza uova)

  1. la mia ignoranza è totale: che cos’è la curcuma???
    l’aspetto, da romana, ti garantisco che è molto simile … appena trovo la curcuma, ti faccio sapere se anche il sapore lo è!!! 🙂
    PS: ma come faccio a mettermi a dieta con te che mi metti ‘certe idee in testa’???? 😉

  2. Arieccomi!
    Rispondo cumulativamente: la curcuma è una delle spezie che compongono il curry, l’odore è molto “india” ma il sapore non è piccante, se dovessi definirlo direi “frizzante”
    però sostanzialmente non aggiunge sapore alla ricetta, secondo me si può usare anche lo zafferano, la “comodità” della curcuma sta nel poter dosare meglio la quantità per avere il colore giusto a seconda della quantità di ricotta che serve, rispetto alle singole bustine di zafferano! 😉

    A me è piaciuta molto, credo che la rifarò!
    Per la dieta… Lilla se metti poca pancetta è un primo e secondo di tutto rispetto!
    😉
    poi invece che 80g di pasta, ne mangi 60, come me, e anche la carbonara è sdoganata!!! ahahaah!!!
    Io ho girato un po’ per trovarla, da auchan non l’ho trovata nemmeno nel reparto orientale, l’ho trovata all’ipercoop, insieme finalmente anche ai semi di papavero!! evviva!!!

  3. alla fine ho capito dove trovarti!! e poi con questa genialità!! magari così poi riesco anche a sbolognarmi del curcuma che dimora nella mia dispensa da troppo!
    piacere quindi di averti trovato!!
    Vero

  4. Piacere mio
    ho visto il tuo blog sono molto lusingata di averti tra i miei lettori!
    Ora vengo a sbirciare meglio, ma so già che finirai dritta nell’elenco blog che seguo! 😉

  5. Al posto della curcuma, si può usare anche lo zafferano, diluito in po’ di acqua di cottura della pasta e aggiunto alla crema di ricotta.

    1. beh,,, besciamella e ricotta non è che siano intercambiabili l’una con l’altra, sono talmente diverse… nè vedo bene la besciamella in un piatto che non vada gratinato in forno ad essere sinceri…
      magari puoi sperimentare una finta carbonara in forno! chi lo sa!
      ciao!

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...