Gnocchi di semolino per l’MTC: tiepido riscontro!

Puff! Pant! Ho provato questa ricetta già da una settimana ma non ho avuto un attimo per postare la ricetta, quasi scadevano i termini dell’MT Challenge di questo mese!!!

In ogni caso: ero contenta di provare questa ricetta! Non ho mai assaggiato gli gnocchi di semolino, non fanno parte della tradizione culinaria della mia famiglia e oserei dire della mia regione. Non sapevo cosa aspettarmi ed ho voluto provare la ricetta super base per capire quale dovesse essere il risultato più semplice dal quale poi partire per future personalizzazioni.

In verità non sono molto entusiasta. Come per la polenta mi sembra che “il buono” provenga più dal condimento/accompagnamento che dalla preparazione in sé (diversamente dal piatto tipicamente pugliese che io come sapidità e versatilità sono sempre portata a confrontare con questo tipo di preparazione: il purè di fave).

Certo… non erano da buttare, ma … diciamo che posto la ricetta per puro dovere!

P1010141

Ingredienti per 2/3 porzioni:

  • 125g semolino per gnocchi
  • 250g latte (o acqua e latte)
  • un pizzico di sale
  • noce moscata
  • un cucchiaio di burro
  • 70g burro fuso
  • due generose manciate di parmigiano
  • Sugo al pomodoro e basilico per accompagnare.

Procedimento:

  1. Mettere a bollire il latte con un cucchiaio di burro ed un pizzico di noce moscata ed il sale.
  2. Quando bolle versare il semolino a pioggia, mescolare e cuocere per 8/10 min.
  3. Stendere il composto su una teglia o su carta da forno in uno strato di circa 1,5 cm, livellare con un mattarello o con le mani inumidite e lasciar freddare.
  4. Con un bicchiere da vino o una tazza da caffè ritagliare dei dischi e sistemateli leggermente sovrapposti in una teglia imburrata. Per facilitare l’operazione potete ungere leggermente i bordi del bicchiere.
  5. Irrorare gli gnocchi con burro fuso e cospargere di parmigiano ed aromi a piacere. Meglio aggiungere qua e là qualche cubetto di pancetta affumicata!
  6. Passare sotto il grill fino a doratura e servire fumanti con una salsa o condimento a piacere, io ci ho messo vicino del sugo al pomodoro e basilico.

P1010130

12 pensieri su “Gnocchi di semolino per l’MTC: tiepido riscontro!

  1. credo che gli gnocchi di semolino siano tipici della cucina romana eppure, non li ho mai fatti e mai mangiati … l’aspetto mi iha sempre ispirata ma non sono mai passata ‘alle vie di fatto’ … credo che a roma si facciano in ‘bianco’ ossia si infornino solo con burro e parmiggiano (senza sugo come per la polenta) … 🙂

  2. rileggendo mi rendo conto che:
    a) ho dato per scontato che tu sappia che sono di roma … ma forse, non è così!
    b) da come ho scritto, sembra che nella polenta non ci vada il sugo in realtà, volevo dire esattamente il contrario (anche se si mangia pure in bianco)!

  3. pensa che da noi sono il classico piatto che mette tutti d’accordo- e in senso positivo, ovviamente. E neppure con la bechamelle, ma solo con burro fuso e parmigiano… però, ora che mi ci fai pensare, a noi piace anche la polenta :-))))
    i complimenti valgono doppio 🙂
    ciao
    ale

  4. Buongiorno ragazze!
    @ Lilla
    ricordavo fossi di Roma! 😉
    e il tuo mess era cmq comprensibile! 😀

    @ Ale
    guarda li ho fatti con burro e parmigiano, ed assaggiati prima in bianco e poi con il sughetto… mangerei solo la crosta fosse per me! ahahahaahahahahahaahahahah
    Grazie mille! 😀

  5. Cioao Cle, perchè buttarti giù? Certo che la differenza la fa il condimento ma vuoi mettere la semplicità della ricetta “nature”?
    A me piacciono molto e li mangio sempre in purezza, per questo non ho partecipato perchè la mia sarebe stata la ricetta più banale del mese 🙂
    Buon pomeriggio 🙂

  6. Invece la più banale l’ho postata io! hihihihihihihihihihih!!!
    😀
    se li riprovo ci metto un po’ di pancetta e scamorza affumicate: in due aggiustato tutto!!! per non parlare dello speck!!! 😉

  7. Intendevo “banale” per un MTC sciccoso come quello 😉
    Io proverei anche con la crescenza ed un pesto di rucola o basilico..che te ne pare?

  8. Gnocchi di semolino vanno a ruba in casa mia da almeno 40 anni, (sono sposata da 46…!) io li scoprii in un ricettario inglese sulla cucina Italiana..hai ragione che il loro gusto dipende dal condimento….delicatissimi anche in bianco.

  9. Does your blog have a contact page? I’m having problems locating it but, I’d like to send you an
    email. I’ve got some creative ideas for your blog you might be interested in hearing. Either way, great site and I look forward to seeing it expand over time.

  10. Dopo la bellezza di 4 anni ho assaggiato per la prima volta (al di fuori di questo tentativo) gli gnocchi alla romana fatti da mia suocera
    Li AMO!
    Li Amo follemente!
    Sicuramente ho sbagliato qsa nell’esecuzione perché lei li ha fatti semplicissimi in bianco.
    Proverò di nuovo, se va di nuovo male (ma ora almeno conosco quale debba essere il risultato) mi farò dare la ricetta dalla suocera!
    😀
    E poi li mangerebbe anche quel difettoso di mio marito! Son da rifare per forza!!!
    😄

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...