Pollo alla diavola

Pollo alla diavola della Parodi!!?

Non si dica che la Cle non è una persona attenta alle richieste dirette del suo pubblico!
Do not say that Cle does not grant follower’s requests!!!

Dalla Vale che su Twitter chiedeva una ricetta di Vitello Tonnato alla Dani che chiede maggior numero di ricette di base (arriverà pure il post dedicato alla pasta frolla per ora c’è la videoricetta!), passando per DJade che mi ha dato lo spunto per iniziare a tradurre le ricette perché mi dispiaceva che guardasse solo le foto, ammettetelo: mi piace tenervi contenti! Soprattutto quando le richieste provengono dal gruppetto di persone che questo blog l’ha visto nascere quasi due anni fa! Come? come potrei scontentarvi?
I just granted Vale’s request regarding the Vitello Tonnato recipe, and Dani’s one claiming for more basic recipes, and also DJade not-written request, who used to follow my blog only for the pictures, so I decided to translate the new recipe in english… Just say that: I love to meet your wishes! Expecially when I deal with earlier followers ones!

Oggi esaudisco il desiderio espresso da Lilla qualche giorno fa, che vorrebbe più salato, meno passaggi, meno sbattimento, più “già pronto”… insomma… più Parodi! Sorpresa
Today I meet Lilla’s request, claiming for more easy, ready-made-ingredients recipes. In a word: more Mrs Parodi’s style cuisine!!! (I talked about her in this posts and I won’t spend more words!!!)

Quello che penso della Parodi è inutile ripeterlo, però ogni tanto qualche spunto lo si può cogliere anche dalla sua trasmissione. Questo pollo alla diavola l’ho preparato diversi mesi fa poco dopo averlo visto nella sua trasmissione, sguarnito però delle patate che completavano il suo piatto.
But… something good come also from her cooking show, and here it is this “Devil’s style chicken” (in Italy a “Devil’s style” recipe is somethin spiced and hot). She completed the recipe with some baked potatos, I didn’t, but I give you the recipe too, becouse I think that would be the right complemet.

pollo alla diavola

Le foto non sono un granché ma il pollo ha il suo perché! La cosa interessante della ricetta è il metodo di cottura che farà creare una invitante crosticina molto gustosa. Vi invito a provarlo, una gran bella scoperta! Come vi dicevo io le patate non le ho fatte, ma ve ne lascio comunque la ricetta, essendo il giusto complemento di questo pollo.

Ingredienti per 4 persone (for 4 servings):

  • 4 coscette e 4 ali di pollo – 4 chicken legs and wings
  • 5/6 cucchiai di olio evo – 6 tbs olive oil
  • sale q.b. – salt
  • un rametto di rosmarino  – rosemary
  • 4-5 patate novelle ben pulite –potatos
  • 1 cucchiaino di paprika – paprika
  • pepe nero da macinare – pepper
  • 2 spicchi di aglio – 2 garlic cloves
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato – 1 tbs parmesan cheese

Procedimento (Directions):

  1. Praticate due taglietti sulla pelle del pollo e mettere la cosciotte e le ali in padella con olio e sale (io ho aggiunto anche la paprica e l’aglio in camicia).
    Make some cuts on the chiken skin and put it in a pan with oil, 1 clove of garlic, paprika and salt.
  2. Coprire il pollo con  pentola piena d’acqua per tenerlo ben schiacciato sulla superficie della padella come in foto (se necessario tra il pollo e la pentola piena d’acqua mettete un’altra padella).
    Cover the chicken with anoter pot filled with water: it will press the chicken against the pan and let the chicken become crispy.
    DSCN1393
  3. Rosolare a fuoco medio/basso per circa 40 minuti (la Parodi dice 30, ma secondo me è meglio abbondare). Se necessario aggiungete un goccino di acqua se vedete che il liquido di cottura si è del tutto asciugato.
    Let the chicken cook for 40 min. If needed add some water (little by little).
  4. Girare le coscette e le ali per cuocere sul secondo lato, ricoprirle ancora con la pentola piena d’acqua per almeno altri 20 minuti.
    After that time, turn the chicken, put again the pot on them and cook for other 20 or more minutes. The more it cooks, the better it is!
  5. Mentre il pollo cuoce preparare le patate: tagliarle a spicchi, e condirle con paprica, pepe, aglio, parmigiano, olio e sale e mescolare bene. Infornare le patate e cuocete a 180-190 gradi per circa 45 minuti.
    In the meantime prepare the backed potatos: cut them in quarters and dress with oil, paprika, salt, pepper and garlic. Put in pre-heaten oven at 350°F for 45 min. 
  6. Servire caldo con patate e/o insalata.
    Serve hot with potatos and greens salad.

pollo alla diavola


Potrebbero interessarti anche (see also):

pollo ai funghi - chicken and mushrooms pollo alle mandorle saltimbocca alla romana

19 pensieri su “Pollo alla diavola della Parodi!!?

  1. Wow!! Genio della lampada che esaudisci i desideri!!! GraSSSSSSie!! 🙂
    Ps: lo proverò nel week end …
    Pps: ma allora la Parodi ‘spadella’ sul serio … credevo proponesse ricette tipo: “acquistate una busta di pollo alla diavola buitoni (ammesso che esista), prendete una padella capiente dove aggiungerete due cucchiai di olio evo e versate il pollo ancora congelato, fate cuocere a fiamma bassa con coperchio per circa 15 minuti, togliete il coperchio e lasciate cuocere ancora per dieci minuti a fiamma alta … Servire accompagnato da una busta di purè Pfanni!!” 😉

    1. Diciamo che la signora Parodi è partita alla maniera che hai descritto tu (e continua a fare così per quanto riguarda i legumi e le verdure in generale) però con il nuovo programma e soprattutto grazie agli ospiti che sanno cucinare per davvero si è un po’ evoluta!
      Ma la cosa più insopportabile sono gli errori che fa (e non mi riferisco ai fuorionda) e di conseguenza i consigli sbagliati che da.
      Orde di donne che credono di saper cucinare perché seguono i suoi consigli… ecco il male che ha causato!

  2. Grazie Cle, il pollo alla diavola l’ho imparato da una vecchia zia di mio marito, classe 1917….qualche fetta di limone, anche rosmarino e sale grosso! da leccarsi le dita. Le patate, se le lessi leggermente a vapore prima di metterl in forno, fanno prima a cucinarsi. Rimangono croccanti e saporiti.
    La Parodi….è come il prezzemolo…troppo guasta,….. però si mpegna!
    Ieri , per la prima volta in vita mia…ho cucinato ..VITELLO TONNè…Complimenti da parte di marito e figli–Thank you

    1. Innanzi tutto grazie per i consigli per migliorare questa ricetta, ne farò sicuramente tesoro al prossimo acquisto di coscette di pollo! ma il limone lo metti nel piatto o in padella?! C’è una scuola di pensiero che aborre il limone cotto, ma talvolta ci sta bene!

      Sono contentissima che il Vitello Tonnato ti sia venuto bene e che sia piaciuto a tutta la famiglia!
      Grazie infinite a te! 😀

      1. Il limome appoggiato sopra il pollo, pref, pollo intero, aperto per metà, condito con tutto necessario! felte di limone , oppre un limone tagliato a metà…peso sopra, io uso una padella doppia con cerniera che si puo girare senza toccare il pollo. 8QUESTO POLLO, ALLA DIAVOLA MOLTO CONTADINA.ROMAGNOLA.

  3. Hello Cle, devo assolutamente condividere questa “ricetta per pannacotta”. Premetto, amo cucinare, semplice, sana, economica. Non uso preconfezionati, nemmeno surgelati, qualche volta piselli e spinaci..Famiglia di 5+1+1+++++con amici.Questa ricetta lo scopro da una signora Bolognese, la tipica ZDORA..emiliana, circa di 70anni+.A cena a casa sua, porta in tavola una panna cotta da far risuscitare un morto! Le chiedo la ricetta, sorride e si siede accanto a me.Semplice..” lei deve usare la Busta della CAMEO della CREME CARAMEL. invece del latte , mezzo litro di panna fresca. Mi raccomando..CAMEO..CREME CARAMEL. Da personcina un po stronza (moi) non lo dico a tutti, solo alle amiche + intime…GIURO, è una panna cotta con i fiocchi, facile, veloce, e fai una figura da MASTERCHEF
    .Lo diciamo alla PARODI…lol…?.

    1. 😀
      grazie mille per questa chicca Rita!
      Sono troppo curiosa di provarla!!!
      Solo che poi se posto la ricetta il segreto della Signora ed anche tuo saranno di pubblico dominio!!! ;D
      la prossima volta che al supermercato adocchio la creme caramel cameo la metto nel carrello allora!

  4. ..Cle, magnifico! Pensa che quando faccio le melanzane a fette, ci metto un piatto sopra proprio per avere la stessa croccantezza sulle fette 😉 ma x il pollo, mi mancava… mio figlio amante delle coscette croccanti, ringrazierà! Un abbraccio!

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...