Carciofini sott’olio (Artichokes in oil)

I carciofi saranno “di stagione” ancora per poco! Non posso attendere oltre per darvi questa gustosissima ricetta per preservarne un po’ per i prossimi mesi… L’inverno sta arrivando! Se possibile utilizzate carcofini provenienti dal vostro orto o comunque da una piantagione biologica, in cui non vengono utilizzati pesticidi o altra roba chimica, anche per evitare la contaminazione delle vostre conserve con prodotti poco sani o peggio dannosi.
(It is artichokes time and… winter is coming! I have to share with you this delicious recipe I made with my mom last year. I suggest you to use organic artichokes to avoid any contamination in your preserves.)

La ricetta è presa da un libricino che adoro e di cui vi ho già parlato in altre occasioni: Le Conserve di Anna, e contiene ricette tradizionali, in cui è racchiusa la sapienza di una volta.
(The recipe cames from a little book that I love and that contains many “grandma style” recipes, all delicious!)

Carciofi sott'olio

Oltre che come antipastino veloce o goloso companatico mi piace tantissimo l’idea di utlizzare le conserve come idea regalo, magari in barattolini più piccoli, per chi li ha assaggiati e ne ha chiesto il bis! Vi posso garantire che i ringraziamenti saranno infiniti!
(Of course they are perfect as an appetizer or side dish. But you can also use it as a delicious edible gift!)

Ingredienti – Ingredients:

  • 1k carciofi già puliti – artichokes
  • 1lit. olio evo – extra virgin olive oil
  • 1lit. aceto bianco – vinegar
  • 200 ml vino bianco – white wine
  • 2 limoni – lemons
  • 2 foglie di alloro – laurel leaves
  • 4 chiodi di garofano – cloves
  • 10 grani di pepe bianco – peppercorns
  • sale q.b. – salt to taste
  • altre spezie/aromi di vostro gradimento

Procedimento – Directions:

  1. Mondate i carciofi eliminando tutte le foglie esterne e le punte. Immergeteli in acqua acidulata con succo di limone per evitare l’ossidazione. Se i carciofi sono di media grandezza tagliateli a metà.
    (Cleanse the artichokes and put in water with lemon juice, so they will not become oxidized. If needes cut in half)
  2. In una pentola sufficientemente capiente versate il vino e l’aceto. Aromatizzate con l’alloro, i chiodi di garofano, il pepe bianco e la scorza di limone grattugiata.
    (Put in a pan the wine and the vinegar woth laurel, grated lemon peel, cloves and peppercorns)
  3. Quando il liquido bollirà tuffateci dentro i carciofi facendo in modo che siano completamente coperti dal liquido. Se necessario aggiungete altro vino e aceto in parti uguali.
    (When the wine is boiling add the artichokes. It they are not fully covered add more wine and vinager in the same dosage)
  4. Bollite per mezz’ora (venti minuti se avete tagliato i carciofi a metà), quindi scolateli e lasciateli riposare coperti con un canovaccio per almeno 12 ore.
    (Boil for 20 or 30 minutes, depending on the artichokes size, then drain them and cover with a towel. Let rest for 12hours)
  5. Sistemate nei vasetti precedentemente sterilizzati, facendoli bollire per circa 10 min. e coprite con olio fino a coprire completamente. Richiudete possibilmente utilizzando capsule integre o nuove, sterilizzate anch’esse. Nei giorni successivi controllate i vasetti perché potrebbe essere necessario un rabbocco d’olio.
    (Divide in sterlized jars and cover with olive oil. Use sterilized caps to close the jars. In the next days add more oil if needed).
  6. Per consumare i carciofi attendere almeno 40 gg, anche per verificare che non si siano formate muffe. Quando li utilizzate fate attenzione sempre che tutti i carciofi siano completamente coperti d’olio.
    (Wait at least 40 days prior to serve them)

Potrebbero interessarti anche (See also):

melanzane in agrodolce  cavolfiori stufati - braised cauliflower

Annunci

15 pensieri su “Carciofini sott’olio (Artichokes in oil)

    1. quanto hai ragione!!!
      io per un po’ non ne mangiavo più perché una volta mi fecero male, ma poi mi resi conto che fu un effetto “collaterale” causato da un prodotto usato da mio padre per la vigna che finì sui carciofi e quindi contaminò la conserva! :O
      da allora le conserve le facciamo solo con carciofi nostri che coltiviamo allo stato “brado”… fa niente che ci riempiamo casa di formiche ogni volta che ne portiamo a casa una busta!!! 😀

    1. Ciao Roberta e grazie mille, anche del suggerimento! La Raclette è nella lista delle cose da comprare! 😉

      Approfitto per un consiglio/richiesta per il blog:
      hai provato ad impostare sul tuo blog la modalità “mobile”, in modo da visualizzare una versione più “leggera” per chi si connette da smartphone o tablet.
      Ultimamente riesco a leggere i blog amici solo da questi due mezzi e lasciare commenti è molto difficile perché si impalla tutto per via della pesantezza delle pagine!
      E’ un peccato, sia perché a volte non riesco a commentare, sia perché magari chi non ha tempo/pazienza di ricaricare ogni volta (più volte!!!) la pagina può essere scoraggiato!
      😉

      1. Grazie Cle!! Infatti sono appena tornata alla visualizzazione normale (quella dinamica mi dava parecchi problemi…) così tutto è più semplice anche usando l’iPhone (come capita spesso anche a me…). Se ci sono ancora problemi però fammi sapere!!! Ancora grazie!!! 😄

  1. ..l’inverno, cara Cle, non se è proprio mai andato!! Qui è veramente ancora freddo, ma di carciofini potrei morire in tutte le stagioni (ma quanto son golosa?!) Questa ricetta è già nella mia To Do list, GRAZIE!

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...