crostata-cocco-e-lamponi-10.jpg

Crostata morbida al cocco e lamponi (Coconut and raspberry soft tart)

Buon lunedì di festa! Che tempo fa dalle vostre parti? Qui leggermente freschino tanto da dover stare in casa con un maglioncino! Vorrà dire che la stagione dei dolci “no-bake” verrà un poco posticipata ed oggi vi propongo una crostata buona buona buona buona, facile facile facile, ottima per la colazione, la merenda, l’ora del te e, volendo, con una pallina di gelato vicino, anche come dessert di fine pasto, magari in occasione di un pranzo in campagna con amici.
Summer is coming veeeery slowly this year! So… the no-bake dessert season starting will be delayed for some days, I guess! So I take the opportunity to share with you this amazing recipe, very easy, very delicious, good for breakfast (Italian style of course!) with a cup of tea or for dessert with some ice cream.

crostata cocco e lamponi (10)

La ricetta l’ho rubata a Sergio Maria Teutonico che l‘ha presentata in una puntata di Colto e Mangiato su Alice. L’ho provata diverse volte ormai, e provato diverse varianti. L’accostamento originale, proposto da SMT è con la confettura di fragole. Ma il risultato migliore, secondo me, l’ho ottenuto con la confettura di lamponi, sia per il sapore più asprigno che sposa bene con questa crostata, sia per la consistenza più liquida della confettura di lamponi che da maggiore umidità e golosità alla torta. Se avete scampoli di confettura da consumare potete anche dividere la crostata in sezioni e farla di più gusti (anche questa soluzione provata ed approvata!!!)
The original recipe, made by Chef Sergio Maria Teutonico, is made with strawberry jam but I found that you have the best results with raspberry jam, for its taste and consistency. Try it with every jam you have at home and find your best combo too!

Vi ho incuriosito abbastanza? Allora passiamo agli ingredienti!

Ingredienti – Ingredients

Per la base For the soft crust
90g burro (leggermente salato) butter
110g zucchero sugar
2 uova eggs
130g farina flour
1/2 cucchiaino di lievito tsp baking
250g confettura di lamponi raspberry jam
Per la copertura al cocco For the coconut crumble
160g cocco grattugiato coconut rapé
55g zucchero sugar
2 uova eggs

Procedimento (clicca qui per la videoricetta di SMT)Directions

1. Con una frusta mescolare in una ciotola lo zucchero con due uova. Unire la farina setacciata insieme al lievito. Otterrete un impasto piuttosto colloso ma liscio. Unite infine il burro fuso e mescolate per bene. Using a wip mix the eggs and the sugar in a bowl. Then add the flour and the baking. At the end add some butter melted. Mix all the ingredients until they are smooth and thick.
2. A parte preparare la copertura di cocco: mischiate le uiva, lo zucchero e il cocco in una ciotola. Otterrete un composto piuttosto slegato ed omogeneo.
Varianti: (1) potete usare anche solo degli albumi (se magari ne avete da consumare) tuttavia l’uso dell’uovo intero darà una colorazione uniforme alla torta che quindi apparirà dorata sia sul fondo che sulla superficie. (2) Se non amate il cocco, potete preparare un crumble semplice con la farina magari mischiata con altra frutta secca.
In another bowl prepare the coconut crumble: mix the other egg and sugar with the coconut. You will have a crumbled mixture.
Variations: (1) should you have to, you can use some egg whites. However you will have a better coloration using the whole eggs. (2) You can also try a different crumble with almonds flour or plain flour, as you prefear.
3. Ungete leggermente uno stampo da crostata di circa 24 cm. di diametro (oppure due stampi da crostata lunghi e stretti) e distribuite sul fondo la base aiutandovi con un cucchiaio o una spatola (non è possibile stenderla al mattarello).
Distribuite su tutta la superficie la confettura.
Infine disporre dei fiocchettini di copertura al cocco su tutta la superficie della torta ricoprendo la marmellata.
Lightly grease a pan (about 24 cm) and spread all over the soft crust mixture.
Spread also some jam.
Cover with the coconut “flakes” crumbling them with your fingertips on the top of the cake.
4. Cuocere a 180° per circa 30/35 min. o comunque fino a doratura. Una volta cotta e ben raffreddata, lucidare con un po’ di confettura di albicocche la superficie e servire. Cook at 356°F for 30/35 min or until it will become golden. Let the tarte cool down and serve. For a “glossy” effect, spread a little bit of apricot jam on the surface using a brush

Ed eccola qui, golosa ed invitante!

crostata cocco e lamponi (9)

Vi mostro anche la versione alternativa, con il crumble agli albumi (vedete che resta più chiaro) senza cocco. Io la preparo sempre in doppia versione visto che a mio marito non piace il cocco, dostribuendo la base in due stampi lunghi. In questo caso, se volete fare due crostate con copertura al cocco, vi suggerisco comunque di aumentare di metà la dose della copertura (= 3 uova, 75g zucchero e 240g cocco).
So, here it is in the double version: with the coconut above, with egg withe crumble below (no coconut). I always make a double version since my husband doesn’t like the coconut at all!

crostata cocco e lamponi (3)

Buona colazione e buoni scampoli di forno!



Ti potrebbero interessare anche (see also)

Dolcetti al cocco torta noci pere pina colada cake

8 pensieri su “Crostata morbida al cocco e lamponi (Coconut and raspberry soft tart)

    1. Ciao Libera! Anche io amo il cocco! Pensa che dopo aver postato la ricetta, ho dato uno sguardo alle altre ricette con il cocco presenti e mi son detta: possibile che non ho fatto altre ricette con il cocco ultimamente? Poi mi son risposta: Ahhh Si! Ho fatto almeno 10 volte questa (e il tiramisù limoncello e cocco :Q________)!!!

    1. Ciao Stefania! Hai presente quelle ricette “oggi la vedo, domani la provo?” Ecco! Questa è una di quelle e la cosa buona è che probabilmente non richiede nemmeno di dover far la spesa perché sono ingredienti “base” in dispensa!
      Se la provi non ti deluderà! 😀
      Baci e grazie

    1. Si.
      In ogni caso ogni forno comunque è diverso dall’altro. Utilizzando il proprio forno si acquisisce più confidenza e dimestichezza.
      PEr i fornetti alogeni tieni sempre conto che il fondo (specie delle crostate) potrebbe risultare meno cotto della superficie, ti consiglio di ungere per bene il fondo dello stampo e posizionare la teglia più in basso che puoi, per evitare che sotto resti cruda e sulla superficie si scurisca troppo.
      Fai delle prove, solo così saprai bene se e come adattare i tempi di cottura al tuo forno.

Dai da mangiare al mio blog: Lascia un commento! PS: Solo il primo commento è soggetto ad approvazione (causa spam)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...